Benvenuti nel Portale Istituzionale del

COMUNE DI CERCEPICCOLA

Via Regina Elena, 1
86010 Cercepiccola (CB)

Tel. 0874 79222 - Fax. 0874 797143
comune@comune.cercepiccola.cb.it
comune.cercepiccolacb@legalmail.it

Tradizioni

 

Tra le principali manifestazioni locali, è nota la festa patronale di San Donato che ricorre il 7 Agosto  e la festa per il Sacro Cuore di Gesù celebrata l’ultima domenica del medesimo mese.
Elementi caratteristici delle due celebrazioni di stampo religioso sono le processioni, che si dipanano per le vie del paese, i fuochi pirotecnici e la musica che allieta le serate.
Tuttavia, negli ultimi anni, alle due festività principali si sono affiancate numerose iniziative, volte a trasformare il periodo estivo in un momento di aggregazione anche per chi decide di soggiornare in questo piccolo borgo. Estremamente interessante è l’attività svolta dalla compagnia teatrale “ARTISTI 2000”, che da oltre un trentennio inscena periodicamente commedie teatrali, tratte in maggioranza dal repertorio di Edoardo De Filippo.

mesiMa la manifestazione simbolo di Cercepiccola, è la rappresentazione “I Mesi”  nel periodo di Carnevale.
I personaggi stranamente vestiti, sfilano per le vie cittadine al canto di filastrocche e battute varie. Trattasi di una rappresentazione quasi trascendentale introdotta a Cercepiccola alla fine del XIX secolo.
I versi e le canzoni sono stati tramandati oralmente di generazione in generazione. Le rappresentazioni, nel corso degli anni, non hanno avuto mai cadenza regolare e le fonti permettono un’esatta datazione solo a partire dal 1918.
La manifestazione, è una forma di drammatizzazione popolare, in cui le sorti degli uomini si intrecciano indissolubilmente alle vicissitudini dei “Mesi”, trasposizioni terrene di entità superiori.
A tale rappresentazione partecipano in costume, in groppa ad asini e cavalli riccamente addobbati con coperte e pennacchi colorati, circa 32 personaggi, tutti rigorosamente di sesso maschile: 2 pulcinella, 2 cenciunari (straccioni), un presentatore, un direttore d’orchestra, un numero variabile di orchestrali (cavalcano asini), che solitamente raggiunge un massimo di 8; un nonno (il secolo), un padre (l’anno), 12 mesi e 4 stagioni.
I costumi, per la maggior parte antichi, variano notevolmente tra i vari personaggi, ognuno dei quali rappresenta la vita ciclica della natura vista dal contadino. Il corpetto indossato solo da alcuni mesi è tutto addobbato d’oro e il suo peso varia da uno a due chilogrammi.
La manifestazione inizia la mattina, con il raduno dei personaggi e la sfilata nel centro storico, per proseguire fino al pomeriggio, con un numero variabile di repliche. Durante la rappresentazione, i cercepiccolesi offrono bevande e frittelle sia agli attori che agli spettatori; la sera si festeggia con balli e con canti popolari.

Canti e recite de I MESI

Galleria fotografica de I MESI